Assestamento: persa occasione per sostenere piccole e micro imprese commercio e turismo

«A fronte di un’assestamento con disponibilità finanziarie mai viste, la Regione ha perso l’occasione per dare un segnale concreto al comparto del commercio. Attraverso due emendamenti chiedevamo lo stanziamento complessivo di otto milioni per far scorrere le graduatorie per i contributi a sostegno di micro, piccole-medie imprese commerciali, turistiche e di servizio. La bocciatura da parte del centrodestra è deludente, ma non ci impedirà di riproporre questi interventi alla prima occasione possibile». Queste le mie dichiarazioni intervenendo nel dibattito sul disegno di legge 171 di assestamento per gli anni 2022-2024.

«La situazione di difficoltà delle imprese di questi comparti è chiaramente testimoniata dalla grande mole di richieste di finanziamento che cubano complessivamente oltre 27 milioni di euro a fronte di misure stanziate attualmente di circa 11,5 milioni di euro. Oggi, cassando una proposta di aiuto concreto a chi ha attraversato e sta attraversando momenti difficili, il centrodestra non coglie l’occasione di immettere in questo comparto risorse importantissime per la tenuta dello stesso».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.