Economia: consiglieri siano parte attiva in tavoli partenariato

«Nella fase finale degli accordi di natura economica relativi alla programmazione comunitaria 2021-27, sui programmi relativi agli Aiuti a finalità regionale (Afr) e sulla Zona logistica semplificata (Zls), i consiglieri regionali, come singoli legislatori, non possono essere relegati al ruolo di auditori delle relazioni della Giunta regionale. Pur essendo chiaro che si tratta di partite svolta tra esecutivo regionale e Governo, non va escluso il diritto dei legislatori di prendere parte ai tavoli di partenariato che sono stati già in gran parte definiti attraverso gli incontri con rappresentanze economiche e sindacali». Queste le mie dichiarazioni intervenuto oggi durante la seduta congiunta di II e V commissione per l’audizione (chiesta dal gruppo Pd) dell’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli sulla definizione degli Aiuti di Stato a finalità regionale e sulla programmazione comunitaria 2021-2027.

«Finora, nell’importante passaggio del partenariato è mancato un pezzo, quello che dovrebbe prevedere la partecipazione dei consiglieri come rappresentanti dei territori, al di fuori quindi del lavoro, di altra natura, svolto dalle commissioni competenti». A mio avviso «esistono delle considerazioni che ritengo doveroso fare, a partire da quella relativa alla competitività complessiva del sistema economico e industriale del Fvg capace di affrontare la sfida all’interno dei macro sistemi nazionale e globale. È fondamentale, da questo punto di vista ragionare in termini di grande sistema industriale del Fvg con un suo grande porto, come opportunità per il Paese e per il Fvg. Questi e altri contributi però hanno un luogo in cui vanno presentati, da qui la necessaria presenza a quello che resta del percorso affrontato nei tavoli di partenariato. Va dato atto all’assessore Zilli di aver compreso e accolto la proposta di coinvolgimento dei consiglieri per il partenariato del Por Fesr, ora ci aspettiamo che la partecipazione comprenda tutti gli altri programmi, quindi anche i tavoli per gli Afr e le Zls».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.