Enti locali: Roberti cambia nome alle intese e sottrae 10mln ai Comuni

«La Giunta Fedriga è senza vergogna. Massacrano le nostre riforme, sputano veleno e poi cambiando nome alle intese per lo sviluppo sottraggono addirittura soldi ai Comuni». Queste le mie parole commentando l’operazione “Cantieri Aperti” 2019-2021 annunciata oggi dall’assessore alle Autonomie Locali, Pierpaolo Roberti.

«Confrontando le risorse stanziate dalla Giunta Fedriga per l’operazione “Cantieri Aperti” 2019-2021 e le “Intese Sviluppo” 2018-2020 si può notare che c’è un calo di risorse di circa 10milioni di euro. Sarebbe questo il magnifico di risultato dopo che la Giunta ha obbligato i Comuni a sfilare davanti all’assessore con il cappello in mano?».

Le intese per lo sviluppo, sottolineo «valevano 100milioni 234mila euro, mentre i Cantieri Aperti di Roberti prevedono 90milioni. Considerando che questi soldi verranno dati a tutti i Comuni della regione e non solo alle Uti, ciascun Comune riceverà in rapporto decisamente meno. Ci risulta, infine, che ci sono Comuni che si sono visti mettere i piedi in testa da accordi sottobanco che hanno scavalcato tutti gli impegni presi in sede di assemblea di Uti».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.