Stato-Regione: da Governo 538mln, ora Fedriga dia futuro a Fvg

«Ora che i numeri sul patto con lo Stato sono evidenti, è chiaro anche quanto il film raccontato da Fedriga e dalla sua Giunta, fosse lontano dalla verità. Il minor gettito totale ha dimensioni ben diverse da quelle raccontate, non sarà di oltre 700 milioni ma, come abbiamo già evidenziato in Consiglio, sarà abbondantemente sotto questo valore. In definitiva la copertura delle minori entrate sarà totale grazie all’intervento del Governo che fa arrivare 538 milioni per il Fvg». Queste le mie dichiarazioni commentando la chiusura dell’accordo tra le Regioni speciali che assegna al Friuli Venezia Giulia 538 milioni dei 2,5 miliardi stanziati dal Governo a copertura delle minori entrate generate dall’emergenza coronavirus.

«Ora l’auspicio è che si volti pagina anche nel far passare messaggi che portano la comunità regionale in una spirale di negatività oltre la realtà della situazione e che si arrivi finalmente a riprogettare il futuro di tutto il sistema, mettendo le necessarie risorse a partire da questo assestamento e poi in quelli futuri e soprattutto dimostrando di avere una progettualità, idee per lo sviluppo, l’economia e il sociale. Questo atteggiamento di negatività ha fatto lavorare le commissioni in un contesto di ristrettezze (al contrario di altre Speciali come l’Alto Adige che ha programmato gli interventi per tempo), creando ritardi che influiscono conseguentemente sugli interventi a favore di famiglie e imprese».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.