Turismo: Bolzonello (Pd), proposta di legge per tutelare patrimonio di eventi e sagre

«Il patrimonio culturale e sociale di eventi e sagre sono parte dell’essenza del turismo e della valorizzazione del territorio del Fvg. Questa ricchezza, tenuta viva dal volontariato di intere comunità, rischia di restare schiacciata sotto il peso delle ultime leggi introdotte dal governo gialloverde. La politica del Fvg dovrà essere unita nel difendere il suo territorio, non in contrapposizione e alla ricerca di medaglie, ma vicina alla sua comunità». Con queste parole ho presentato la proposta di legge “Misure di sostegno alle pro loco e alle associazioni per l’organizzazione di sagre, eventi locali e feste tradizionali”, tema che oggi sarà in discussione in seconda commissione. La proposta  fa seguito all’emendamento poi trasformato in ordine del giorno, presentato nella legge di stabilità 2019, e quindi alla mozione 51 presentata sul tema.

«L’obiettivo della nostra proposta di legge, che non vuole contrapporsi al pdl presentato dalla Lega, è di coinvolgere tutto il Consiglio regionale in un ragionamento complessivo che, in modo pragmatico, intervenga in un settore dove sono presenti forti ed evidenti criticità. Su un tema così trasversale come quello riguardante le attività svolte dalle Pro Loco e dalle associazioni senza scopo di lucro prepariamo dunque un testo comune, che raccolga tutte le proposte, e che dimostri a tutti l’unità d’intenti che ci può muovere». Come ho dichiarato«l’obiettivo comune è quindi risolvere le diverse problematicità burocratiche, acutizzate dalla direttiva del capo della Polizia Franco Gabrielli sulla sicurezza, a cui si è poi aggiunta la tegola della “spazzacorrotti”».

Con il testo depositato oggi  «vogliamo offrire ai Comuni e alle associazioni un supporto per la valutazione degli aspetti legati alla sicurezza, evitando di ricadere in ogni occasione nelle maglie più complesse della normativa nazionale. Prevediamo inoltre dei contributi per le spese di vigilanza e sicurezza agli organizzatori e ai proprietari delle aree che ospitano gli eventi, per gli adeguamenti previsti dalla norma nazionale».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.