Vajont: legge è strumento per ricordare tragedia e formare giovani

«Il voto unanime di oggi da parte della V commissione al progetto di legge per l’istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” è un segnale positivo che rafforza un messaggio importante: ci sono cicatrici che abbiamo la responsabilità di ricordare e tramandare, come monito, soprattutto alle coscienza delle giovani generazioni. Questa legge potrà essere il giusto strumento». Queste le mie parole commentando il voto espresso oggi dalla V commissione a seguito dell’esame della proposta di legge n. 39 Istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” e del riconoscimento “Memoria Vajont”.

«Il senso di questo progetto di legge  non si riduce a un’operazione meramente nostalgica, ma ha l’ambizione di essere qualcosa di propositivo e aperto al futuro. Attraverso la concessione di contributi per il sostegno alla realizzazione di ricerche, filmati, pubblicazioni, giornate di studio, mostre, visite guidate, percorsi didattici e manifestazioni potremo concretamente dare un contributo anche formativo. Il 9 ottobre di ogni anno si potranno quindi commemorare le vittime di questa profonda tragedia ed esprimere solidarietà ai Comuni che furono colpiti dall’evento e ai superstiti, avendo uno strumento in più per sensibilizzare la comunità regionale e le istituzioni al tema del disastro ambientale provocato dall’uomo e promuoverne la prevenzione, con una particolare attenzione rivolta alle giovani generazioni».

Teniamoci in contatto

Lasciami i tuoi contatti per ricevere aggiornamenti sulle attività della campagna, sulle idee e le proposte delle prossime settimane.